Destinatari: Bambini dai 36 mesi ai 5 anni

Orari: dalle 8:30 alle 13:30

Servizi aggiuntivi: Mensa, tempo prolungato, accoglienza 7:30 – 14:00

Chiedi informazioni

 

WP_20150610_019

La scuola dell’infanzia San Domenico Savio, a Messina, si rivolge a tutti i bambini dai 36 mesi ai 6 anni di età e si pone come finalità quella di promuovere lo sviluppo dell’identità, dell’autonomia, della competenza e della cittadinanza.

Le classi della scuola dell’infanzia

La scuola dell’infanzia San Domenico Savio (parità con D.D.G. 994/XI del 14.10.2008, c.m.: ME1A16800N), si presenta con sezioni, suddivise preferibilmente per anno di nascita (età).
Per un migliore apprendimento e una didattica differenziata per classi, i bambini sono stati suddivisi per fasce di età adottando il criterio della suddivisione dell’anno in 3 quadrimestri.
Pulcini
Sono ammessi nella classe di Pulcini tutti i bambini di 3 anni compiuti da Settembre a Dicembre 2015.
Coniglietti
Sono ammessi nella classe dei Coniglietti, tutti i bambini di 3 anni compiuti da Maggio ad Agosto 2015.
Lupetti
Sono ammessi nella classe dei Lupetti, tutti i bambini nati nell’anno 2011 (4 anni) e tutti i bambini di 3 anni compiuti entro Aprile 2015. Il criterio adottato è la suddivisione dell’anno in 3 quadrimestri e la didattica differenziata per classi.

Il percorso della scuola dell’infanzia
IL PROGETTO CONTINUITÀ
Ormai da molti anni la nostra scuola cura il progetto continuità con la scuola primaria. Secondo le Nuove Indicazioni Nazionali progetta un curricolo verticale attento alla continuità del percorso educativo e al raccordo con la scuola primaria. Nella pratica didattica, i docenti tenteranno di superare i confini disciplinari per avere come riferimento ultimo la promozione di competenze che necessitano dell’apporto di più saperi, organizzando attività tra l’ultima classe della scuola dell’infanzia e la prima classe della scuola primaria. Gli allievi uditori avranno la possibilità di realizzare un percorso di formazione alla fine del quale, in accordo con le famiglie, si darà loro la possibilità di accedere alla scuola Primaria.

IMG-20150604-WA0005
IL CLIMA EDUCATIVO DELLA SCUOLA
Sono particolarmente rilevanti per la qualità della nostra Scuola dell’Infanzia: l’ambiente comunitario, il clima familiare di accoglienza, il rapporto scuola-famiglia di mutua fiducia e collaborazione nel rispetto dei ruoli e delle competenze, la programmazione flessibile delle attività su misura del bambino, l’intervento educativo-didattico che tiene conto della vita concreta, delle esperienze, dell’identità personale e culturale di ogni bambino, il processo insegnamento-apprendimento che si propone traguardi tangibili: maturazione dell’identità, conquista dell’autonomia, sviluppo di
competenze, interventi personalizzati. Le attività educative e didattiche sono organizzate intorno alle seguenti tematiche: le ricorrenze (Natale, don Bosco, Carnevale, Pasqua), le stagioni, i numeri, i colori, le lettere, le attività manuali, i canti, le filastrocche. Per i dettagli si rimanda alla programmazione annuale.
OBIETTIVI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO
Le esperienze dei bambini all’interno della scuola sono finalizzate al raggiungimento di obiettivi educativi specifici che vengono indicati nelle diverse “aree”: il sé e l’altro, il corpo, il movimento, la salute, immagini, suoni, colori, i discorsi e le parole, la conoscenza del mondo.
OSSERVAZIONE E VALUTAZIONE
L’osservazione condotta attraverso specifici itinerari formativi, rappresenta un elemento qualificante dell’azione professionale degli insegnanti e della progettazione. Consente infatti di valutare le esigenze formative dei bambini, riadattando le proposte educative in base alla qualità delle loro risposte. Osservazione occasionale e sistematica da condurre sapientemente come condizione di base per verificare l’efficacia dei percorsi didattici intrapresi. A questo scopo, la scuola dell’infanzia propone anche dei momenti-incontro pomeridiani con i genitori dei bambini per relazionarsi sul loro andamento scolastico. Gli incontri avranno luogo con cadenza quadrimestrale

Vuoi essere aggiornato su tutte le attività che vedono protagonisti i nostri bambini?
Seguici nella nostra pagina facebook.
O almeno provaci…
NELLA SCUOLA DELL’INFANZIA  SONO  IMPORTANTI:

L’ Identità:
Vivere serenamente la propria corporeità, stare bene e sentirsi sicuri in un ambiente sociale allargato, imparare a conoscersi e ad essere riconosciuti come persona unica e irripetibile.
Autonomia:
Avere fiducia in sé e fidarsi degli altri; fare da sé e saper chiedere aiuto; esprimere adeguatamente sentimenti ed emozioni; assumere atteggiamenti sempre più consapevoli e responsabili.
Le Competenze:
Imparare a riflettere sull’esperienza attraverso l’esplorazione e l’osservazione; descrivere, rappresentare e immaginare situazioni ed eventi, attraverso una pluralità di linguaggi. Cittadinanza: vivere prime esperienze che porteranno a scoprire gli altri, i loro bisogni e la necessità di gestire la vita quotidiana attraverso regole condivise. Tali finalità sono perseguite attraverso l’organizzazione di un ambiente di vita, di relazioni e di apprendimento, di elevata qualità, garantito dalla professionalità degli operatori e dal dialogo sociale.